Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.

Compila il modulo di iscrizione qui sotto per iniziare il tuo viaggio nel mondo del paracadutismo. Non vediamo l'ora di darti il benvenuto a bordo e aiutarti a realizzare il tuo sogno di volare libero nel cielo!

Attenzione! Stai per perdere l'opportunità di rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e offerte esclusive di Skydive Sunrise.

Iscriviti alla nostra newsletter, sarai tra i primi a scoprire le novità, gli eventi e le offerte del momento e se in futuro cambierai idea, puoi cancellarti in qualsiasi momento

Cosa aspetti? Iscriviti adesso e non te ne pentirai!"

Iscriviti ora compilando il modulo qui presente e scarica gratuitamente il manuale del corso di paracadutismo AFF in formato PDF direttamente nella tua casella di posta elettronica. Approfitta inoltre delle esclusive offerte e promozioni riservate agli iscritti al corso di paracadutismo

Come si piega un Paracadute: Guida Passo-Passo

Come si piega un Paracadute

Questa fase, rappresenta un aspetto cruciale della formazione di ogni paracadutista, essendo parte integrante del corso di paracadutismo AFF (Accelerated Free Fall). Sin dalle prime fasi del corso, ai partecipanti vengono insegnate le tecniche fondamentali su come piegare correttamente il paracadute. Questo addestramento iniziale è solo l’inizio di un processo di apprendimento che viene raffinato nel tempo, trasformando i paracadutisti da principianti a esperti autonomi e completi.

Sapere come si piega un paracadute, non è solo una competenza tecnica, ma anche un aspetto che promuove una maggiore consapevolezza e responsabilità. Imparare a piegare in modo efficace il proprio paracadute contribuisce a sviluppare un controllo maggiore sul proprio equipaggiamento, un’approfondita comprensione della sicurezza nel paracadutismo e un senso di responsabilità per la propria e altrui incolumità.

Man mano che i paracadutisti avanzano nel loro percorso formativo, la capacità di piegare il paracadute diventa una competenza sempre più raffinata, simbolo di esperienza e conoscenza approfondita. Questo processo insegna ai paracadutisti non solo come preparare il proprio equipaggiamento per il volo, ma anche come gestire e risolvere eventuali problemi, garantendo una maggiore sicurezza e fiducia in ogni salto.

corso piegare paracadute

Controllo del Paracadute dopo l’atterraggio

Dopo l’atterraggio, è fondamentale effettuare un controllo accurato del paracadute per assicurarsi che sia in buone condizioni e pronto per il prossimo uso. Ecco alcuni passaggi da seguire:

Evita di trascinare il paracadute

Non appena atterri, fai attenzione a non trascinare il paracadute, raccogliendo il tutto in modo ordinato. Questo può causare danni al tessuto della vela, al fascio e alle restanti parti. Se atterri in campi o aree con vegetazione, sii cauto per evitare di impigliare il paracadute. La vegetazione può catturare e strappare il tessuto o intrecciare le funi.

Predisponi il paracadute su una superficie pulita

Una volta rientrato, stendi il paracadute su una superficie pulita e asciutta. Assicurati che l’area sia libera da detriti, pietre o altri oggetti che potrebbero danneggiare o sporcare il tessuto. Evita di lasciare il paracadute esposto ai raggi solari per lunghi periodi in quanto l’esposizione prolungata al sole può degradare il tessuto e influire sulla sua resistenza e durata.

Verifica integrità e pulizia

Controlla l’integrità del paracadute, prestando particolare attenzione alle cuciture, alle linee e al tessuto. Rimuovi eventuali detriti o sporco che potrebbero essersi attaccati durante l’atterraggio. Una volta completati questi porcessi di controllo e pulizia, sarà possibile iniziare con il ripiego del paracadute.

Il video che segue, illustra con una panoramica generale, come si piega un paracadute, nel caso specifico un modello progettato da Performance Designs.

L’obiettivo è quello di mostrare come si piega un paracadute in maniera corretta per garantire la massima sicurezza e prestazioni durante il salto.

paracadute pronto salto

Come si piega un paracadute

Tempo medio richiesto 20 minuti

  1. Controllo delle Funi dei Comandi

    come si piega paracadute step1

    Immediatamente dopo aver posato la vela a terra, esegui un attento controllo delle funi dei comandi. Assicurati che siano libere da intrecci o nodi. Se trovi dei giri, risolvili ruotando le funi nel senso opposto per districarle.

  2. Organizzazione dei Comandi

    come si piega paracadute step2

    In base al materiale, organizza i comandi facendo scorrere la manetta fino a inserirla nell’asola dedicata sulla fune. Alloca poi l’eccesso della fune negli appositi vani o alloggiamenti previsti.

  3. Verifica dello Slider e Separazione del Fascio Funiscolare

    come si piega paracadute step3

    Scorri delicatamente il fascio funiscolare verso la vela, controllando che lo slider sia completamente aperto. Assicurati anche che le funi siano correttamente separate per ciascun gruppo di celle della vela.

  4. Disposizione della Vela

    come si piega paracadute step4

    Separa individualmente ciascuna cella anteriore della vela, poi radunale tra le tue gambe. Successivamente, separa anche la parte anteriore della vela e posiziona lo slider in modo simmetrico rispetto alle quattro sezioni del fascio: anteriore e posteriore. Avvolgi infine la vela con il tessuto della parte posteriore, in modo da racchiudere completamente il paracadute.

  5. Sgonfiamento della Vela

    come si piega paracadute step5

    Dopo aver accuratamente avvolto la vela, procedi all’eliminazione dell’aria residua all’interno. Stendi la vela a terra mantenendo il fascio funiscolare in tensione per preservare la corretta forma e disposizione delle funi.

  6. Piega e Sovrapposizione della Vela

    come si piega paracadute step6

    Una volta che la vela è stesa a terra, procedi piegandola ripetutamente su se stessa seguendo una sequenza a S. Assicurati di creare un pacchetto della dimensione adatta per la POD, sia in termini di larghezza che di profondità.

  7. Inserimento nella POD

    come si piega paracadute step7

    Dopo aver completato la piega a S, avvicina la POD alla vela piegata. Inserisci la vela all’interno della POD con cura, facendo attenzione a non far fuoriuscire la vela e a mantenere la simmetria durante l’inserimento.

  8. Stivaggio del Fascio Funiscolare

    come si piega paracadute step8

    Con la vela posizionata all’interno della POD, raggruppa il fascio funiscolare e procedi con lo stivaggio utilizzando gli elastici. Organizza le stivature in maniera alternata, lasciando delle asole della larghezza della POD. Continua questo processo fino a circa un metro dalle bretelle del contenitore. La fase successiva riguarda lo stivaggio della vela all’interno della sacca e la chiusura del contenitore, seguendo le istruzioni specifiche riportate nel manuale di ogni costruttore.

Fornitura:

  • Paracadute

Strumenti:

  • Tira loop

Materiali: Elastici per POD

Ripiegamento del paracadute di emergenza o ausiliario

Il ripiegamento del paracadute di emergenza o ausiliario è una procedura che richiede competenza e precisione per garantire la sicurezza del paracadutista. Secondo i riferimenti normativi forniti dall’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile), è fondamentale che questa operazione sia svolta da personale qualificato e dai Centri di Verifica e Ripiegamento Paracadute (CVRP) approvati dall’ENAC in accordo al capitolo 7 della Circolare o dai rispettivi costruttori.

Le procedure di manutenzione e verifica periodica del paracadute, definite in base alle indicazioni fornite dal costruttore, sono essenziali per garantire la sicurezza e l’efficienza del dispositivo.

Queste verifiche di primo livello includono lo spiegamento del paracadute, la sua sospensione per consentire una corretta aerazione, un’attenta ispezione visiva per individuare eventuali danni o usure, e il ripiegamento secondo le specifiche tecniche.

come si piega un paracadute di emergenza

È obbligatorio, secondo la normativa italiana, effettuare queste operazioni di controllo almeno una volta ogni 180 giorni prima dell’utilizzo del paracadute. Inoltre, è fondamentale eseguire una verifica completa ogni volta che il paracadute subisce un’apertura accidentale o viene impiegato in una situazione di emergenza, per assicurarsi che sia ancora in condizioni ottimali per un successivo utilizzo.

Conclusioni

Come si piega un paracadute è una delle domande che spesso ci vengono poste dalle persone (non praticanti) presenti durante le attività di lancio. Piegare un paracadute richiede attenzione e precisione. Seguendo questi passaggi, ti assicurerai che il tuo paracadute sia piegato correttamente, contribuendo alla tua sicurezza e al piacere del salto. Ricorda sempre di controllare l’attrezzatura prima di ogni salto e di consultare un istruttore qualificato in caso di dubbi.

Condividi questo articolo